Alcuni storici ritengono che il radicchio sia una pianta di origine orientale, introdotta nei territori della Repubblica di Venezia verso la fine del Quattrocento e coltivata per la prima volta nella provincia di Treviso a partire dal XVI secolo. Diversi studi storici affermano che le tipologie di radicchio coltivate derivino da radicchi a foglie rosse riconducibili alla varietà Rosso di Treviso, che assunse importanza commerciale verso la metà del XIX secolo. Dagli anni ’60 in poi, la coltivazione di radicchio rosso si diffuse in altre regione d’Italia: Abruzzo, Emilia-Romagna, Lombardia, Marche, Puglia.

I radicchi vengono classificati in base all’epoca di raccolta, precoci e tardivi, ed in base alle caratteristiche della pianta come colorazione e forma della foglia, radicchio rosso, radicchio variegato e radicchio bianco .
 

Col termine “radicchio” si è soliti indicare un ortaggio o verdura a foglia color rosso, verde o variegato, con forma a cespo – aperta o chiusa, affusolata o a palla – e sapore tipicamente amaro.

La provenienza, o meglio la tipologia dell’ortaggio può influire sulla destinazione culinaria. Si possono mangiare da soli, come contorno, o utilizzare come ingrediente per ricette elaborate come sughi per i primi piatti, risotti, contorni gratinati .

Il radicchio è un alimento che si presta a qualunque tipologia di regime nutrizionale. La ricchezza in fibre ed acqua, ma anche la scarsa densità energetica e lipidica, lo rendono adeguato alla dieta dimagrante che, oltre ad essere ipocalorica, per essere equilibrata deve risultare normo lipidica.

L’abbondanza di fibre può avere molteplici effetti sull’organismo. Anzitutto, in presenza d’acqua, migliorano il senso di sazietà per aumento del volume del pasto nello stomaco;  si presta alla dieta dell’intollerante al lattosio, del celiaco e dell’intollerante all’istamina.

Un utilizzo probabilmente sconosciuto di questo ortaggio lo troviamo nella cosmesi dove viene utilizzato il succo per creare creme per pelli irritate e prodotti da utilizzare sul cuoio capelluto

(Visited 10 times, 1 visits today)

4 Comments

  1. bursa escort 2 Marzo 2021 at 02:20

    Good article. I definitely love this site. Keep writing! Oralia Ruby Cindi

  2. erotik 2 Marzo 2021 at 07:53

    This is my first time visit at here and i am truly impressed to read everthing at alone place.| Sophronia Gregorius Tierza

  3. cialis fr mnner 5 Marzo 2021 at 08:42

    Pretty! This has been an extremely wonderful post. Many thanks for providing this information. Marylin Ced Gildea

  4. php exploits 9 Marzo 2021 at 00:43

    Thanks for some other wonderful article. The place else may just anybody get that type of info in such an ideal approach of writing?
    I have a presentation next week, and I am at the search for such
    information.